Comunicato stampa

 Comunicato stampa del 12 luglio 2016

A TUTTE LE REDAZIONI DEI MEDIA 

CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE

A TUTTE LE  ISTITUZIONI,  ENTI,  ASSOCIAZIONI,  AUTORITA’, CITTADINI 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO UFFICIALE AERO CLUB RIMINI

icona_t

“Chiarimenti dall’Aero Club di Rimini sui rapporti con Airiminum”

A margine delle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi per voce di Airiminum 2014 Spa che hanno gettato discredito e danneggiato la reputazione del nostro storico Ente fondatore dell’Aeroporto di Rimin, Aero Club Rimini ASD intende chiarire all’opinione pubblica la propria posizione.

Il nuovo Gestore dell’aeroporto di Rimini (Airiminum), che a più riprese ha dichiarato pubblicamente di essere creditore nei nostri confronti di canoni non pagati, ha inteso dare l’impressione che Aero Club Rimini ASD voglia eludere o eluda de facto i propri impegni.  Tutto questo è molto lontano dalla verità e dalla realtà dei fatti.

Il nostro Ente ha rapporti di concessione diretta con ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) che è l’unico Ente di Stato competente in materia aeroportuale al quale tutti gli aeroporti e gli operatori aeroportuali, nessuno escluso, hanno il dovere di rendere conto.

E’ la stessa ENAC ad autorizzarci alla occupazione del sedime, al transito, all’accesso e alla sosta, dati di fatto che sono stati ulteriormente ribaditi anche in recenti Ordinanze, l’ultima delle quali, n°4/11 luglio 2016, che sgombra il campo da qualsiasi dubbio in ordine al nostro diritto di esistere, di praticare le nostre attività volo e di insegnamento e quindi di accedere liberamente al sedime concessoci, senza alcuna sudditanza verso Airiminum 2014 spa.

Dispiace che la metodologia utilizzata dal Gestore per imporre ragioni, che allo stato non ha, sia portata avanti assumendo atteggiamenti e ponendo in essere azioni delle quali dovrà rispondere nelle opportune sedi.

Peraltro, di azioni legali nei nostri confronti ne  abbiamo notizia dagli Organi di stampa ma, ad oggi, non ci è giunta nessuna conferma oggettiva. Di converso le nostre difese, di cui siamo rispettosamente ad attendere riscontro, sono al vaglio della Procura della Repubblica di Rimini.

E’ incomprensibile un tale virulento accanimento da parte di Airiminum 2014 Spa, verso il quale abbiamo mantenuto un profilo di rispetto formale, tentando più volte di essere propositivi e collaborativi, atteggiamento che inspiegabilmente non ha purtroppo trovato nessuna corrispondenza.

L’attuale società di gestione, del tutto sorda e cieca rispetto alle intimazioni di ENAC, oggi ha nuovamente manifestato il suo intento vessatorio e prevaricatore riattivando senza preavviso ostacoli che impediscono il regolare svolgimento delle nostre attività sociali e di aeroscuola.

Airiminum 2014 spa non rispetta i nostri diritti inequivocabilmente ribaditi più volte da ENAC, ignora le disposizioni dell’Autorità Aeronautica, non rispetta nemmeno la concessione di extraterritorialità attribuita allo Stato di San Marino sul quale sedime siamo attualmente ubicati, in un crescendo di vessazioni alle quali non ci piegheremo, sicuri come siamo di agire in nome del buon senso, della verità, delle Leggi e della correttezza che ci contraddistingue da quasi 90 anni.

GRAZIE DELL’ATTENZIONE  AERO CLUB RIMINI

info@aeroclubrimini.it